Scheda del trattamento

Tempo tecnico

1 ora

Anestesia

Locale o sedoanalgesia

Gonfiore o lividi

7-15 giorni

Ripresa normali attività

2 settimane

Durata del risultato

Stabile nel tempo

Costo

2000-2600 euro, inferiore 3500 euro, completa 5000 euro

La blefaroplastica è l’intervento ideale per ringiovanire ed illuminare lo sguardo e il viso in caso di palpebre troppo rilassate e cadenti, che danno un aspetto “stanco” nella zona oculare.

Come avviene l’intervento e quanto dura?

La blefaroplastica può essere svolta in:

  • anestesia locale;
  • con sedazione

La sola blefaroplastica superiore o inferiore dura dai 45 minuti ad 1 ora. Varia a seconda dei procedimenti adottati. L’intervento su entrambe le palpebre dura circa 1 ora e mezza.

Quando il trattamento richiesto riguardi le sole palpebre superiori o solo quelle inferiori si può eseguire l’intervento con semplice anestesia locale accompagnata da una blanda sedazione in regime ambulatoriale.
Nel caso di un intervento combinato sulle palpebre superiori ed inferiori in un solo tempo può essere indicata una sedazione più profonda, sarebbe a dire una condizione di sonno superficiale in regime di Day Hospital.
In qualche caso solamente si ricorre all’anestesia generale.

Le modalità di approccio per le palpebre superiori e inferiori sono diverse.

Leggi di più...

La blefaroplastica superiore

Con la blefaroplastica superiore si interviene sulle palpebre superiori, rimuovendo gli eccessi cutanei e adiposi attraverso un’incisione in corrispondenza della piega palpebrale superiore.
È fondamentale ricreare una corretta piega palpebrale, per far coincidere la stessa piega nella posizione naturale e ben nascosta.
Inoltre, attraverso la blefaroplastica superiore è possibile incurvare leggermente verso l’esterno la linea delle ciglia, ottenendo l’effetto ‘mascara’”.

La blefaroplastica inferiore

La blefaroplastica inferiore riguarda, invece, le palpebre inferiori.

Esistono due diverse tecniche chirurgiche: trascutanea e trans congiuntivale

  • nella blefaroplastica transcutanea si esegue una piccola incisione lungo tutto il margine della palpebra 2 mm sotto il margine palpebrale; viene successivamente solo in parte rimosso l’eccesso cutaneo e adiposo ma è più probabile ridistribuirlo; se necessario viene riposizionato anche il muscolo orbicolare, importante per la stabilità della palpebra. Si procede quindi alla sutura della cute con fili estremamente sottili. Per la palpebra inferiore l’incisione viene praticata in modo tale da evitare segni antiestetici.
  • nella blefaroplastica trans congiuntivale l’incisione avviene internamente alla palpebra, attraverso la congiuntiva. Questa metodologia non contempla suture ed è indicata nei casi di borse adipose senza eccesso di cute. Tale tecnica consente di escludere il rischio di complicanze successive all’intervento come la retrazione della palpebra inferiore.

Il recupero post-intervento

Del ghiaccio verrà applicato per circa 12 ore cominciando dall’ospedale e continuando a casa. Dopo l’intervento saranno presenti edema (gonfiore) ed ecchimosi, anche asimmetrici, destinati a scomparire dopo 1-2 settimane.
Dopo soli 4-5 giorni la cicatrice si consolida ed è possibile rimuovere i punti di sutura.
Il recupero avviene in 1 settimana circa, con un cauto rientro alla vita sociale e lavorativa (La guida dell’automobile potrà essere ripresa dopo 1 settimana; le attività sportive dopo 2 settimane)
Anche il dolore è limitato, non a caso si parla di ‘chirurgia del weekend’: se l’operazione viene effettuata di venerdì o sabato, la settimana successiva è già possibile riprendere la vita normale, ovviamente in ambienti protetti.

Quando può essere eseguito?

L’intervento di blefaroplastica può essere eseguito in qualsiasi periodo dell’anno, si preferisce però evitare i mesi estivi e soprattutto i mesi centrali dell’estate (Luglio ed Agosto): il caldo, infatti, favorisce l’edema (gonfiore) e il sanguinamento (ecchimosi ed ematomi). I raggi a breve distanza dall’intervento favoriscono la cicatrice ipertrofica e le iperpigmantazioni.

Quanto durano i risultati?

La durata del risultato varia da soggetto a soggetto.
I risultati definitivi s’iniziano ad apprezzare già dopo un paio di settimane quando spariscono gonfiore ed ecchimosi.
I risultati sono duraturi e si apprezzano per parecchi anni.
Il grasso delle borse non si riforma più probabilmente per la formazione di un tessuto cicatriziale più solido dell’originario setto. Il rilassamento della pelle palpebrale, una volta eliminato, si riproduce molto lentamente anche se in maniera dipendente da numerosi fattori esterni quali ad esempio sole e fumo.

null

Il doc Racconta il trattamento

null