Lesioni vascolari e capillari

Il nostro laser è efficace per contrastare sia i capillari che interessano il viso, come ad esempio quelli che compaiono ai lati delle narici, sia la rosacea, un arrossamento persistente spesso localizzato al centro del viso che a volte si presenta accompagnato da bruciore, gonfiore, lesioni e ispessimento della pelle; la luce pulsata, invece, è l’ideale per combattere le lesioni vascolari che compaiono sul corpo, spesso causate da problemi relativi alla circolazione del sangue.

Un esempio sono le teleangectasie, piccoli vasi sanguigni dilatati che assumono l’aspetto di linee di colore rosso vivo o rosso-bluastro che diventano visibili in superficie.

Macchie, iperpigmentazione, melasma

Il viso è il nostro biglietto da visita e tutti noi vorremmo presentarlo al meglio: per questo facciamo dei trattamenti laser capaci di rimuovere le macchie in modo sicuro, efficace e indolore.

Prima però è importante accertarsi che le macchie non siano nei di natura maligna: per questo, prima di sottoporti a una terapia laser, ti consigliamo sempre una visita dermatologica approfondita. Una volta stabilito che le macchie non sono cancerose, potremo metterci al lavoro per restituirti una pelle più bella che mai!

Leggi di più...

Photoaging-Fotoringiovanimento

Ancora una volta nell’ottica di promuovere un cambiamento del nostro aspetto che non determini uno stravolgimento, una modifica radicale, ma un ripristino delle condizioni della nostra cute di qualche anno fa, un ringiovanimento “moderato” e adeguato, visibile ma non tale da determinare negli altri e in noi stessi l’impressione di essere transitati dal vostro chirurgo plastico, ecco che si inserisce questo trattamento innovativo per il cosiddetto “fotoringiovanimento” laser del volto.

Lo scopo non vuole essere quello di modificare i segni dell’invecchiamento (rughe e segni di espressione) ma quello di eliminare o migliorare macchie e imperfezioni determinate da anni di esposizione al sole e ad altri danni quali lampade e fumo prolungato.

L’intento è quindi quello di ringiovanire l’aspetto della cute (non solo del volto ma anche di collo, mani e decolleté) portando la sua texture indietro di diversi anni, senza per forza dover utilizzare prodotti da iniettare (botox e filler classicamente), sempre utili additivi ma non per forza necessari.

Con il passare degli anni la nostra pelle produce sempre meno collagene andando incontro a importanti perdite di tono, determinando la formazione di macchie e segni che tendono a cronicizzarsi e a non rispondere ad alcun tipo di prodotto topico, quali sieri e maschere comprati ad alti prezzi ma con poca reale efficacia.

Il trattamento di fotoringiovanimento con laser DYE-SR è un metodo efficace, indolore e non invasivo adatto a restituire tono ed elasticità alla cute, regalandoci quindi un tuffo indietro negli anni.

Indicato a rimuove i segni del tempo causati principalmente da agenti esterni come sole e fumo, trova indicazione sia sul volto, dove si va a ritardare il processo di invecchiamento senza modificare i lineamenti, riducendo la presenza di macchie, capillari, irregolarità cutanee, sia sul decolleté.

Il trattamento può essere effettuato in ogni periodo dell’anno, compresi i mesi estivi, facendo attenzione a non eseguirlo su cute abbronzata ed evitando la diretta esposizione nei giorni successivi, ma non determinando un impedimento assoluto all’esposizione solare (anche lieve) come per altri tipi di laser.

La tecnologia utilizzata è quella di una sorgente luminosa ad alta potenza che va a stimolare la microcircolazione e il collagene surriscaldando il tessuto ma senza danneggiarlo.

Il trattamento, della durata di circa 20-30 minuti, nonostante il fascio di calore emesso dal manipolo a luce pulsata punti a far raggiungere una temperatura cutanea che oscilla tra i 40 e 42 gradi, è praticamente indolore grazie all’azione della punta raffreddata concepita proprio per garantire il massimo comfort, e tale da impedire importanti arrossamenti al termine del trattamento.

Il recupero post-laser è immediato e sarà possibile che il vostro medico dia indicazione a utilizzo di prodotti specifici per trattare la cute nei giorni successivi al trattamento.

Sempre insieme al medico, sia in fase di valutazione preliminare sia durante ogni singola seduta, sarà possibile scegliere a quante sedute sottoporsi, per avere un miglioramento cronico e progressivo, in genere sottoponendosi a un ciclo di sedute di 4-7 sessioni e – perché no – programmando dei periodici “richiami” per mantenere l’effetto ottenuto se non addirittura migliorarlo anno dopo anno.

Epilazione laser

Una premessa è necessaria: l’epilazione definitiva non esiste. Parliamo piuttosto di epilazione permanente, ovvero duratura ed efficace nel tempo. Con l’epilazione laser si possono ottenere dei risultati davvero incredibili! Dopo il completamento del ciclo infatti rimarrà circa 10% dei peli, un risultato molto soddisfacente che rimarrà stabile nel tempo grazie a 1-2 sedute di richiamo da fare durante l’anno. L’epilazione laser non strappa il pelo ma ne distrugge la radice, più precisamente il follicolo. Per essere davvero efficace il raggio laser deve colpire il bulbo quando il pelo si trova nella fase anagen, ovvero nella fase di crescita in cui è ricco di melanina. Il ciclo del pelo si ripete ogni 21 giorni, di conseguenza sono necessarie dalle 7 alle 10 sedute per ottenere un risultato soddisfacente.

Per ottenere risultati ottimali è necessario sottoporsi sempre all’analisi dell’pelo e della pelle e concordare una terapia personalizzata: solo in questo modo l’epilazione laser sarà davvero efficace.